Classi quinte

Roma – Amor

C’era due volte l’impero romano

SPQR! Sono pazzi questi romani! La lupa palatina e l’aquila imperiale, le oche del campidoglio e i galli transalpini, gli elefanti di Annibale e la civetta di Atene.. Mille anni di storia di Roma sono come uno zoo, custodito da Giano bifronte, il dio degli inizi, dei ponti e dei passaggi. Con il suo duplice sguardo –al passato e al futuro- Giano ci insegna che ogni fatto e ogni personaggio storico possono essere osservati da più punti di vista. Diamo a Cesare quel che è di Cesare! Ma a quale faccia della moneta guardare? Cesare il tiranno o Cesare il riformatore? E cos’è stata Roma? Un’impresa coloniale o una fonte di civiltà? Sicuramente è una storia di conflitti che rivivremo insieme: saremo Romolo e Remo, i patrizi e i plebei, i consoli, i condottieri certo, ma anche gli scrittori, i poeti, i filosofi e.. la gente comune.

Contenuti didattici: Romolo, Remo, la lupa: la fondazione di Roma. La conquista dell’Italia e del Mediterraneo. Cesare e Augusto: l’Aquila imperiale. Ponti, strade e acquedotti: la civiltà romana. Guerra, schiavitù e sfruttamento: Roma come impero coloniale. Poeti, scrittori, storici e filosofi.

Allo spettacolo è possibile affiancare il laboratorio:

Sosia e Anfitrione

A cura di Atelier Teatro

(in via di definizione)