Carrefour, un crocevia di esperienze

[Giugno – Ottobre 2014]
Diretto dal regista Mamadou Dioume, dal drammaturgo Kossi Efoui e dal musicista Giulio Berutto
Il Progetto Carrefour – Un crocevia di esperienze unisce attività creative e pedagogiche del teatro. L’innovazione della modalità di lavoro, che prevede la cooperazione e la stimolazione reciproca di tutte le professionalità del teatro a partire dalle primissime fasi di lavoro fino alla messa in scena, è stato l’ingrediente fondamentale del successo della prima edizione, svoltasi tra maggio e ottobre 2013. Quest’anno il progetto si vede arricchito di nuovi elementi quali un atelier di scrittura diretto da Kossi Efoui e l’ospitalità della compagnia francese Theatre Inutile.

Fulcro del progetto è la RESIDENZA di drammaturgia e creazione teatrale in cui attori, musicisti e scrittori lavoreranno sinergicamente per tre settimane alla creazione di corti teatrali inediti. Gli scrittori, affiancati dal drammaturgo Kossi Efoui, lavoreranno sulle loro bozze verificando giorno per giorno la propria scrittura grazie al lavoro degli attori. Gli attori, condotti da Mamadou Dioume, si metteranno alla prova continuamente nell’esplorazione delle diverse direzioni di scrittura proposte. I musicisti, coordinati da Giulio Berutto, comporranno le musiche originali intervenendo direttamente nella fase di prova.l’intero lavoro di Residenza sarà a carico dell’Associazione e si terrà all’interno del meraviglioso Castello di Monteruzzo di Castiglione Olona (VA).

I Corti teatrali prodotti nella residenza avranno come filo conduttore tematiche ispirate al mito di Prometeo e debutteranno in una mini rassegna di due giorni presso il Teatro Elfo Puccini di Milano il 7 e 8 di Ottobre 2014. All’interno di questa rassegna verrà anche presentato uno studio sul mito a cura della compagnia Atelier Teatro.

Per accedere alla residenza gli artisti coinvolti dovranno partecipare ad un percorso di formazione.

LOGO-Carrefour